Una varietà che dà un olio perfetto per il pesce e le carni bianche

Deriva probabilmente dalla Taggiasca a cui è molto simile. Si trova a Genova e nel Levante ligure, nel Chiavarese. A Genova Pegli e Voltri la sua viene fatta risalire al III millennio a. C., mentre sulle pendici montane è della fine del ‘700.

Gli ulivi sono molto grandi, 15/16 metri di altezza e molto resistenti. Le foglie di questa varietà sono allungate, regolari, di colore verde scuro, lucente nella pagina superiore e grigio-verdastro in quella inferiore. Il frutto ha forma cilindrica, allungata, leggermente ingrossata alla base: quando maturo presenta un colore nero violaceo, con polpa poco consistente, molto oleosa.

In cucina
Viene apprezzata su carni bianche e pesce

Conservazione
Va conservato in luogo fresco e asciutto, al buio e tra i 12 e i 18 gradi, visto che la decomposizione dei polifenoli e dei componenti dell’olio extravergine di qualità è dovuta al tempo di contatto con agenti esterni come luce e calore.

Contatti

Consorzio Per la Tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva 
D.O.P. Riviera Ligure
Via T. Schiva, 29
18100 Imperia
Tel. +39  0183 76 79 24
Fax: +39  0183 76 90 39
EMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.