Dalla tradizione antica della valle Arroscia, offre il suo sapore particolare

Un'affermazione, ancella dell'Arnasca, una antica presenza nell'arco ligure; radicata negli uliveti da una tradizione di impollinatrice e custode di oliveti secolari. Pianta rustica e poco esigente nella coltivazione. Resiste ottimamente al freddo, ma è sensibile alle condizioni metereologiche nella fase di fioritura.

 La Pignola è un'oliva tardiva, piccola, di colore nero. La brezza del mare che penetra tra le pigne dei pini marittimi le dona quel inconfondibile retrogusto di pinolo che si adatta perfettamente alle ricette senza coprire il gusto degli altri ingredienti. 

Qualità certificata DOP

La Liguria vanta il primato di essere stata la prima regione italiana ad aver ottenuto il riconoscimento europeo di denominazione di origine protetta per la sua produzione di olio. La dop Riviera Ligure è riservata all'olio extravergine di oliva rispondente alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare registrato con Regolamento (CE) n° 123/97. Le menzioni geografiche aggiuntive individuano le caratteristiche delle tipologie di olio prodotto nelle varie sottozone:
Riviera dei Fiori
Riviera del Ponente Savonese
Riviera di Levante

Ad ogni sottozona corrisponde un paesaggio olivicolo varietale ben preciso (le cultivar principali sono Taggiasca, Lavagnina, Razzola), che caratterizza conseguentemente l'olio che da queste olive autoctone si produce. In generale l'olio dop Riviera Ligure è caratterizzato da un elevato contenuto in acido oleico (maggiore del 70%), basso contenuto in acido linoleico e bassa acidità.
Dal punto di vista organolettico, il colore va dal giallo al giallo-verde, con un sapore di fruttato che da ponente a levante sfuma dal dolce a leggere note di amaro e piccante.

Contatti

Consorzio Per la Tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure
Via T. Schiva, 29
18100 Imperia
Tel. +39  0183 76 79 24
Fax: +39  0183 76 90 39
EMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tags: