Una cultivar che dà un olio perfetto per la frittura

Un nome e una garanzia. Due millenni e forse più di storia olearia. Un racconto che non finisce mai. E un prodotto distintivo, dolce come tutta la Liguria, con i suoi elementi specifici, quell'erbaceo che è fresco, emotivo, emozionale. Pensare la piccola Comunità custode e pensare in grande verso chi ama ogni lembo di una Regione lunga e tutta da scoprire. La Liguria.

Tipica della zona di Castelnuovo Magra, in provincia di La Spezia, rende frutti di piccole dimensioni, a forma di botticella, tondeggianti, con lenticelle evidenti e invaiatura media e contemporanea. Rende un olio di colore verde giallo, con un fruttato leggero e sensazioni gustative di erbaceo, con un buon equilibrio di amaro e piccante.

In cucina
Viene usato in tutte le ricette della gastronomia ligure soprattutto nel pesto e con il pesce. L’elevato contenuto in acido oleico (79,5%) rende quest’olio perfetto per la frittura, perché questo acido grasso risulta più resistente ai trattamenti termici e limita la produzione di radicali liberi nocivi.

Conservazione
Va conservato in luogo fresco e asciutto, al buio e tra i 12 e i 18 gradi, visto che la decomposizione dei polifenoli e dei componenti dell’olio extravergine di qualità è dovuta al tempo di contatto con agenti esterni come luce e calore.

 

Qualità certificata DOP

La Liguria vanta il primato di essere stata la prima regione italiana ad aver ottenuto il riconoscimento europeo di denominazione di origine protetta per la sua produzione di olio. La dop Riviera Ligure è riservata all'olio extravergine di oliva rispondente alle condizioni e ai requisiti stabiliti nel disciplinare registrato con Regolamento (CE) n° 123/97. Le menzioni geografiche aggiuntive individuano le caratteristiche delle tipologie di olio prodotto nelle varie sottozone:
Riviera dei Fiori
Riviera del Ponente Savonese
Riviera di Levante

Ad ogni sottozona corrisponde un paesaggio olivicolo varietale ben preciso (le cultivar principali sono Taggiasca, Lavagnina, Razzola), che caratterizza conseguentemente l'olio che da queste olive autoctone si produce. In generale l'olio dop Riviera Ligure è caratterizzato da un elevato contenuto in acido oleico (maggiore del 70%), basso contenuto in acido linoleico e bassa acidità.
Dal punto di vista organolettico, il colore va dal giallo al giallo-verde, con un sapore di fruttato che da ponente a levante sfuma dal dolce a leggere note di amaro e piccante.

Contatti

Consorzio Per la Tutela dell’Olio Extra Vergine di Oliva D.O.P. Riviera Ligure
Via T. Schiva, 29
18100 Imperia
Tel. +39  0183 76 79 24
Fax: +39  0183 76 90 39
EMail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tags: