Ecco le principali mostre visitabili a maggio 2021 in Liguria

Con la riapertura dei musei ritornano anche le mostre tra le offerte culturali della nostra regione. Tra novità e conferme un ricco calendario di proposte. Ecco i principali appuntamenti di maggio 2021

Giochi d’acqua

Loano (SV) Palazzo Doria, Sala del Mosaico, 10-28 maggio
In rassegna opere (acquerelli, olii e acrilici) realizzate dalla pittrice Cristina Sartore. Info

Raimondo Sirotti (1934-2017). La retrospettiva

Genova, Palazzo Ducale, 11 maggio – 25 luglio 2021
L’esposizione abbraccia l'intera carriera di Sirotti, dagli esordi della fine degli anni Cinquanta fino al successo degli anni Novanta. Una carrellata di opere, provenienti da collezioni pubbliche e private, che evidenzia la capacità di sperimentazione linguistica e l'utilizzo di naturalismo astratto e paesaggi interiori all'interno delle sue opere. Info

Mythos - Creature Fantastiche tra Scienza e Leggenda

Genova, Museo Civico di Storia Naturale Giacomo Doria. Fino al 29 agosto 2021
In esposizione 25 modelli di creature fantastiche e zoomorfe, esseri che da sempre hanno popolato l'immaginario dell'uomo, dalle arpie ai centauri, draghi, grifoni, vampiri, licantropi, sirene e unicorni. Info

MAKE IT NEW! Tomas Rajlich e l’arte astratta in Italia

Genova, Villa Croce, 4 maggio – 22 agosto 2021
Con oltre 80 opere esposte Make it New non è solo una mostra ma è un focus dall’approccio originale sull’inesauribile carica innovativa della pittura aniconica, che ha solcato il XX secolo fino ad approdare ai nostri giorni. Info

Michelangelo: divino artista

Genova, Palazzo Ducale, fino all’11 luglio 2021
Per la prima volta in assoluto Genova ospita una mostra dedicata al grande genio artistico di Michelangelo. Un percorso espositivo concentrato sugli incontri eccezionali che hanno costellato la lunga vita dell’artista, dalla politica alla religione, dall’arte alla cultura. Info

Dar corpo al corpo. Motivi iconografici del Novecento

Genova, Musei di Nervi – Wolfsoniana, fino al 26 settembre 2021
Le opere in mostra, tutte provenienti dalla collezione della Wolfsoniana, dialogano con alcune opere dell’allestimento permanente del museo, in un ricco e suggestivo percorso dedicato a una riflessione sul tema del corpo e ai mutamenti della nostra percezione di esso. Info 

L’Italia di Magnum. Da Robert Capa a Paolo Pellegrin

Venti autori dell’agenzia Magnum Photos in una straordinaria carrellata di oltre duecento fotografie che raccontano la cronaca, la storia e il costume del nostro paese dal dopoguerra a oggi. Info 
*
 la foto è presa da https://palazzoducale.genova.it/mostra/litalia-della-magnum/

Luigi Grande, l’arte nel vento

Sestri Levante (GE) , Palazzo Fascie, 8 – 30 maggio 2021
Una mostra dedicata all’artista Luigi Grande che segna anche la ripartenza delle attività culturali nel segno dell’ottimismo.  Info

Clay Liston, Basquiat e gli inediti della collezione Cozzani

La Spezia, CAMeC, dal 26 aprile 2021
Nuovo progetto espositivo articolato intorno ad un prestigioso prestito e a un ospite illustre: due sezioni autonome e insieme congiunte presentano una selezione di opere inedite dalla raccolta Cozzani e il dipinto di Jean-Michel Basquiat, Clay Liston, cui sono dedicate una sala e un’ampia digressione. Info

Still, Still Life. La natura morta nelle collezioni del CAMeC

La Spezia, CAMeC 27 aprile – 7 novembre 2021
Inedita selezione dalle raccolte permanenti affrontando un tema cardine della storia dell’arte, la natura morta. un’ampia rivisitazione del tema attraverso pronunciamenti molto diversi attinti da tutti i fondi delle proprie raccolte, nel segno della relazione biografica, concettuale, strumentale, poetica e magica che vincola l’uomo all’oggetto, naturale o manufatto, da sempre e probabilmente per sempre argomento della ricerca dell’artista. Info

Tags: