Alla scoperta di uno dei tesori di Genova: le tele in stoffa jeans con le scene della Passione di Cristo

Sapete che a Genova ci sono scene di Dürer dipinte su stoffa jeans?
Proprio così: tra devozione e arte contemporanea, qualcosa che unisce la provocazione artistica di oggi e lo spirito pratico dei liguri: “I teli della Passione” del Museo Diocesano di Genova sono un’emozione imperdibile per chi vuole cogliere l’anima della Superba.

Si tratta di tele blu dipinte a monocromo con scene dalla Passione di Cristo, realizzate in fibra di lino color indaco dipinta a biacca, un vero e proprio antenato delle tele di Genova o jeans.

Quattordici teli realizzati tra il 1538 e la fine del XVII secolo e ispirati alle incisioni di Albrecht Dürer sulla Piccola Passione pubblicate nel 1508-1512. Provengono dall’Abbazia benedettina di S. Nicolò del Boschetto e furono commissionati dai monaci verso il 1538, per la Settimana Santa o la Quaresima. Acquistati nel 2001 dallo Stato Italiano, fanno parte della Collezione tessile della Soprintendenza della Liguria che li ha collocati al Museo Diocesano di Genova.

Info:
http://www.museodiocesanogenova.it/visitare-il-museo/blu-di-genova/

https://www.facebook.com/museodiocesano.digenova