A Palazzo Ducale, in mostra i fumetti di Hugo Pratt, dal 14 ottobre 2021 al 20 marzo 2022

Le donne, le foreste, gli indiani, i mari lontani. Le avventure di Wheeling e Ticonderoga, l’Africa delle Etiopiche e poi c’è lui: Corto Maltese.

In “Hugo Pratt: da Genova ai Mari del Sud”, la mostra allestita nel Sottoporticato di Palazzo Ducale a Genova, dal 14 ottobre 2021 al 20 marzo 2022, i fumetti di Hugo Pratt in un certo senso tonano a casa.

Marinaio, pirata, avventuriero. Ufficialmente Corto Maltese è nato sull’isola di Malta, da padre originario dell’isola di Man e madre gitana di Siviglia; ma è a Genova che questo personaggio ha visto la luce: il 1 luglio 1967 usciva in edicola una nuova rivista: “Sgt. Kirk frutto della passione di Florenzo Ivaldi, imprenditore genovese, grande ammiratore di Ugo Pratt che conteneva una nuova avventura inedita: "Una ballata del mare salato", dove per la prima volta compariva Corto Maltese.

In mostra oltre 200 pezzi originali, tavole e acquerelli, con una “Lanterna” che aiuterà i visitatori a non perdere la rotta e immergersi nell’atmosfera delle sue storie.

In programma anche serie di eventi collaterali in diversi luoghi di Genova, da eventi al Castello D'Albertis, Museo delle Culture del Mondo, a convegni di approfondimento sul fumetto organizzati dalla Genoa Comics Academy, a spettacoli teatrali, all’installazione della performance di Hugo Pratt per la fotografa Elisabetta Catalano, al catalogo della mostra, realizzato come ipotetico nuovo numero di Sgt. Kirk con "La giustizia di Wahtee", una storia pubblicata su Super Misterix nel maggio del 1955 ma  inedita per l’Europa, pubblicata grazie ai collezionisti argentini Guillermo Parker e Aldo Pravia.

Orari mostra
Lunedì: 14 – 19
Martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica: 10 – 19.
Venerdì: 10 – 21

https://mostrapratt.it/