Attraverso l’arte. La galleria Il Gabbiano 1968 - 2018. Cinquant’anni di ricerca artistica fino al 25 settembre 2022, una mostra al CAMeC di La Spezia

In cinquant’anni d’attività e ben 500 mostre,  dal 1968 al 2018, la storica galleria Il Gabbiano di La Spezia, ha portato in Liguria grandi nomi delle avanguardie nazionali e internazionali: Fluxus, Poesia Visiva, Body Art, Performance e arte concettuale.

Ora una mostra "Attraverso l’arte. La galleria Il Gabbiano 1968-2018", al CAMeC - Centro Arte Moderna e Contemporanea fino al 25 settembre, ne ripercorre la storia.

Curata da Mario Commone, scaturisce dalle ricerche negli archivi della galleria e dalle esperienze di alcuni suoi storici esponenti, raccogliendo la storia di una galleria condotta soli da artisti nata alla Spezia nel 1968 per rimediare alla mancanza di spazi dopo che si era interrotta l’esperienza del “Premio del Golfo”, rassegna rilevanza nazionale che aveva messo La Spezia al centro della scena nazionale.

In mostra una silloge di oltre centocinquanta opere tra cui Alfio Antognetti, Jacopo Benassi, Antonio Bobò, Sergio Borrini, Roberto Buratta, Lynn Campbell, Giovanni Campus, Carlo Canè,Yvonne Singer, W. Mark Sutherland, Giuliano Tomaino, Alessandro Traina e tanti altri.

Visitabile fino al 25 settembre 2022, da martedì a domenica dalle 11.00 alle 18.00 (chiuso il lunedì), aperto il 2 giugno.

Info: +39 0187 727530, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://camec.museilaspezia.it