Da Teatro Pubblico Ligure cento giorni di racconti online

Ogni giorno un racconto, una poesia. Racconti in tempo di peste è il progetto ideato da Sergio Maifredi e Corrado d’Elia: una vera e propria rassegna web da seguire collegandosi semplicemente via computer o smartphone ogni giorno da mezzogiorno in punto su https://www.facebook.com/raccontiintempodipeste/ oppure http://www.teatropubblicoligure.it/raccontiintempodipeste.html 

I “Racconti in tempo di peste” sono inediti e realizzati appositamente per la rassegna e proseguono per cento giorni dal 9 marzo, con un racconto al giorno, sempre alla stessa ora, le 12 in punto.

Molti gli artisti e gli intellettuali che hanno aderito: Paolo Graziosi, Maddalena Crippa, Ermanno Bencivenga Piergiorgio Odifreddi, Gabriella Greison, Giuseppe Cederna, Elisabetta Arosio, Michele Sganga, Luigi Marinelli, Massimo Minella.

Sarà un Decameron contemporaneo, un espediente interessante per far uscire il teatro dalla gabbia in cui lo chiude il momento di emergenza coronavirus, per ribadire il ruolo fondamentale di Arte e Cultura come mezzo di reazione al presente e di costruzione del futuro.

Info su www.teatropubblicoligure.it e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: