Lo storico festival teatrale di Borgo Verezzi torna nonostante le restizioni anticoronavirus.  Dal 24 luglio al 23 agosto 2020

Undici spettacoli per tredici serate complessive, dal 24 luglio al 22 agosto 2020, programma stravolto, platea ridotta a causa delle norme anti-covid19, ma il Festival Teatrale di Borgio Verezzi aprirà il sipario per l'edizione 2020 inaugurato da Parlami d'amore Mariù con Rocío Muñoz Morales e Paolo Conticini. Un Festival diverso dal solito, per rispettare le norme di sicurezza anticontagio, ma che conserverà la stessa magia di tutti gli anni in in piazza Sant’Agostino.
Due le anteprime nazionali che aprono e chiudono l’edizione 2020: Parlami d’amore Mariù del produttore e regista Francesco Bellomo (che riceverà il premio Camera di commercio delle Riviere liguri per Liolá, spettacolo di maggior successo del Festival 2019) e Nota stonata di Didier Caron, in programma il 22 agosto, grande successo a Parigi per la prima volta in Italia con la regia di Moni Ovadia.

In programma, testi classici, storici come “Ulisse” dall’Odissea di Omero (in collaborazione con il Festival di Cervo) e contemporanei come “Novecento” di Alessandro Baricco in versione drammaturgica da Igor Chierici e Luca Cicolella.

Per informazioni e aggiornamenti: https://www.facebook.com/festivalverezzi

Questo il programma completo: