Dal 2 al 4 settembre 2020 torna a Santa Margherita Ligure il concorso per cantautori, in finale: Blindur, Martin Basile, Fabrizio Ganugi, Luca Guidi, Incubo, Paolo Rig8, Senna

A Santa Margherita la sedicesima edizione del prestigioso Premio Bindi; dal 2 al 4 settembre. Si inizia con un evento in streaming mercoledì 2 settembre e poi due giornate di musica dal vivo. Mentre il finale sarà dedicato al contest per cantautori emergenti, da sempre cuore della manifestazione.

Dopo l’inaugurazione giovedì 3 e venerdì 4, nell’anfiteatro dei giardini a mare della cittadina ligure, musica direttamente dal vivo. Nella giornata conclusiva i finalisti, selezionati dal direttore artistico Zibba, si confronteranno di fronte ad una prestigiosa giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori. Due le esibizioni: una al pomeriggio e una alla sera.

Il premio, famoso soprattutto per riconoscimento che viene attribuito all’artista nel suo complesso e non alla singola canzone, vede in gara i finalisti con ben quattro canzoni, tre proprie e una cover.

Il 1° classificato riceverà la targa “Premio Bindi 2020” e una borsa di studio in denaro. Potrà inoltre, di diritto, partecipare al Premio dei Premi nell’ambito del Mei di Faenza. Saranno poi assegnate la Targa “Giorgio Calabrese” al miglior autore, in collaborazione con Inri e Metatron, e la Targa Quirici al miglior arrangiamento.

 

Per maggiori informazioni:

Tel 0185-311603 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.premiobindi.com/