La 4° edizione dell’evento che porta letteratura, musica e cultura vicino ai capolavori artistici della Liguria. Dal 19 giugno all’8 settembre 2021

Ben dodici eventi ad ingresso gratuito fra il 19 giugno e l’8 settembre, arte e letteratura in altrettante location eccezionali: da Campo Ligure a Rapallo, da Sarzana a Pietra Ligure, da Imperia a Cogorno.

La quarta edizione di Liguria delle Arti conferma la formula, collaudatissima, di collegare arte, letteratura, teatro e territorio con un’esperienza immersiva e multisensoriale che porta il pubblico in serate en pleine air o dentro basiliche e chiese secolari, per scoprire o riscoprire, con l’aiuto e la perizia di alcuni storici dell’arte, i capolavori noti e meno noti della Liguria.

Ancora una volta, alla suggestione di capolavori come come i dipinti di Pier Francesco Sacchi, Bernardo Strozzi, Domenico Piola, Antoon Van Dyk, le opere di Raimondo Sirotti e Lucio Fontana, la Basilica di San Salvatore dei Fieschi e tanti altri si sono aggiunti i capolavori della letteratura letti e interpretati da Pino Petruzzelli e Mauro Pirovano: da Italo Calvino a Ezra Pound, a Edoardo Sanguineti, al premio Nobel Eugenio Montale nel 40° anniversario della sua scomparsa.

Ogni serata ha avuto un accompagnamento musicale di prim’ordine con le performance del Coro del Teatro Carlo Felice, diretto dal Maestro Francesco Aliberti, dei solisti della G.O.G. la Giovine Orchestra Genovese, dei musicisti del Conservatorio Niccolò Paganini di Genova e del Conservatorio Giacomo Puccini.

Ultimo appuntamento di Liguria delle Arti, mercoledì 8 settembre a Busalla presso la locale Villa Borzino. Nello splendido parco della villa, in collaborazione con il Comune di Busalla, Liguria delle Arti propone in prima assoluta con la presenza dello storico dell’arte Giacomo Montanari, (curatore scientifico dei Rolli Days) l’arte di Giovanni Battista Carlone, prolifico pittore genovese del periodo barocco.

Ecco il Programma completo dell'evento con gli appuntementi 2021.