Il 16 agosto 2022 a San Rocco di Camogli l’appuntamento che premia le imprese del miglior amico dell’uomo

L’appuntamento, come tradizione, è a San Rocco di Camogli, nella piazzetta della panoramica e bellissima frazione della città marinara. È qui che mertedì 16 agosto andrà in scena il “Premio fedeltà del Cane”, che vedrà sfilare sul palco gli animali che si sono messi in evidenza per coraggio, affetto, intelligenza. In poche parole, per la fedeltà dimostrata.

Per la sessantunesima edizione del Premio internazionale Fedeltà del Cane, si è deciso di dare una ventina di premi ex aequo.

Ci saranno ad esempio Balù e Blu che abbaiando hanno salvato la propria amica umana caduta in un dirupo, oppure Bangy, pastore tedesco maschio di 9 anni, della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza, si è distinto per i risultati ottenuti nel ritrovamento di sostanze stupefacenti, o Clyde, meticcio di circa 10 anni, che ha salvato due vite: quella della capra rimasta agganciata con la zampa ad una rete metallica per giorni e quella del piccolo venuto alla luce subito dopo la sua liberazione. Oppure Emma, labrador di 6 anni, ha salvato dall’incendio del suo appartamento la padrona non vedente e poi ancora Leo setter di 11 anni, mascotte della Feralpisalò, Leone e Nagut, formidabili Cani Antidroga e tanti altri

L'evento, ideato da don Carlo Giacobbe e da Giacinto Crescini sarà ad ingresso libero, senza limitazioni e senza prenotazione. Verrà trasmesso in diretta streaming sul sito www.avtsanrocco.org e sulla pagina Facebook Avt-Premio internazionale Fedeltà del cane.

https://www.facebook.com/AVT-San-Rocco-Premio-Internazionale

www.avtsanrocco.org