A caccia dei tesori di Vallebona

1. Porta Madonna XVI sec
Nell'anno 1580 sopra la Porta vennero costruite le caditoie

Benvenuti nel Paese delle Api. Da Porta Madonna entrate nel borgo incantato. Ammirate le pietre, le volte, trovate le fessure! Se da pirati sarete scambiati, con olio bollente sarete bruciati! Se cattivi non siete, orsù per i carugi lesti correte: settanta passi contate e al prossimo punto arrivate.


2. Piazza dei Quattro Elementi - Piazza dei Quattro Elementi
Percorriamo via Mazzini, usciamo dalla Porta du Cantun per trovarci in Piazza Marconi, la piazza dei Quattro Elementi

Fuoco, acqua, terra, aria… provate a trovare! Guarda il selciato, alza lo sguardo, respira e lasciati andare; a Natale qui fatti portare fin alla Befana i ceppi di legna vedrai bruciare. E orsù per i carugi lesti correte: settanta passi contate e al prossimo punto arrivate.

 

3. Le Decime e la Chiesa di San Lorenzo - Le Decime – Chiesa di San Lorenzo
La chiesa parrocchiale (XV sec.) con il magnifico portale in ardesia e le decime

In un tempo passato gli abitanti del paese un decimo del loro raccolto alla Chiesa dovevano versare. Cerca il loggiato, sotto di esso le puoi trovare e il portone in stile gotico e la Chiesa di San Lorenzo potrai ammirare, orsù per i carugi lesti correte: 350 passi contate e al prossimo punto arrivate.

 

4. Le Fontane Vecchie – I Lavatoi e i “tre rugli”
Percorri Via Scudier, esci nella valle, sempre dritto non ti fermare, alla fontana vecchia devi arrivare

In un tempo lontano qui dovevi arrivare se i vestiti volevi lavare; la pietra liscia dei lavatoi puoi ancora vedere. Ai tre RUGLI (SORGENTI) i nostri nonni venivano con i secchi per portare a casa l'acqua da bere! Tornate indietro, a destra girate e le scalette in salita cercate.

 

5. Le Scalette delle Cabanette - Via Scudier, Via Guglielmini e Vico Forno
Torna indietro e imbocchiamo via Cabanette. Sali le scalette e percorri Via Guglielmi in discesa; cerca per Vico Forno e raggiungi Piazza Rossi Nicola

Saliamo, saliamo ed il fresco dei carugi godiamo, stai pronto qualche ape potresti incontrare, non gli insetti ma dei mezzi di trasporto per lavorare! Guardati intorno e le vedrai spuntare!

 

6. La Loggia dell'aria, Piazza dell'Oratorio e il Campanile - La Loggia dell'aria, Piazza dell'Oratorio e il Campanile
La loggia dell'aria, l'oratorio del 1780 e il campanile

Dalla Loggia dell'aria ti devi affacciare e le campane aspetta il rintoccare, di giorno e di notte si senton suonare, ogni quanto? Prova ad indovinare! Ed ora che ti sarai divertito e appagato il parco giochi dei bambini ti sei guadagnato: Grazie per aver giocato e passeggiato con me! Ora, ricordati di votare il percorso sulla app e ritirare il tuo gadget. Ti aspetto presto, in questo piccolo borgo incantato...

A caccia dei tesori di Vallabona