Da sabato 24 a venerdì 30 agosto 2019 la rassegna legata al premio dell’associazione Amici di Peagna

Resi noti i libri finalisti per il “Premio Anthia – Libro ligure dell’anno”, giunto alla trentottesima edizione e dall’associazione Amici di Peagna.

I cinque titoli indicati sono: “Il mare privato. Lo scempio delle coste italiane. Il caso dei porti turistici in Liguria” di Fabio Balocco per Altreconomia; “Il passo della morte” di Enzo Barnabà e Viviana Trentin per Infinito Edizioni; “Il ponte. Un’antologia” a cura di Nicolò De Mari ed Emilia Marasco per Il Canneto Editore; “Il territorio dell’esistenza. Francesco Biamonti” di Matteo Grassano per Franco Angeli; “Streghe guaritrici e preti incantatori. La magia popolare nei verbali dell’Inquisizione della diocesi di Savona” di Manuela Saccone e Giuseppe Testa per Associazione Emanuele Celesia.

Il premio verrà assegnato sabato 24 agosto 2019 alle 19.30 a Peagna, in concomitanza con l’inaugurazione della rassegna, che, fino a venerdì 30 agosto, vedrà molti incontri e presentazioni di libri e autori e la mostra a Casa Girardenghi di tutte le pubblicazioni liguri degli ultimi tre anni, un unicum a livello regionale.

Per info; http://www.libridiliguria.it/2019/06/24/peagna-festival-2019-tutti-gli-appuntamenti/

Tags: