Sfilata di greggi, palio delle capre, prodotti tipici, laboratori didattici e tanto altro ancora. Tre giorni all’insegna delle tradizioni tra Mendatica e la Valle Arroscia. Dal 22 al 24 settembre 2017

 “Settembre, andiamo. È tempo di migrare… i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare” scriveva Gabriele d’Annunzio in I Pastori.

Settembre sta finendo e la mandrie tornano a valle. Questo evento viene celebrato a Mendatica, nell’alta valle Arrosca dal 22 al 24 settembre con la Festa della Transumanza. Passato e presente si uniscono per dar vita ad una festa che celebra tradizioni e sapori antichi.

Venerdì 22 settembre sarà la giornata dedicata alla didattica per le scuole della provincia di Imperia e Savona. Un’occasione unica per riscoprire antiche attività e mestieri. I bambini avranno la possibilità di assistere alle fasi di produzione del formaggio e della farina.

Alle 15 inizierà la discesa delle greggi che, accompagnate dai pastori, attraverseranno il centro storico di Mendatica. Seguirà un aperitivo musicale presso il Chiosco del Parco Avventura.

Un altro tuffo nel passato sarà il mercatino di San Matteo che sabato 23 e domenica 24 settembre animerà il centro storico. Un tempo adibito a mercato per lo scambio di merci e bestiame, oggi viene proposto per esaltare le tipicità alimentari e artigianali del nostro territorio. Sabato pomeriggio le vie del centro storico saranno attraversate dal Corteo Storico diretto al campo sportivo dove si terrà il Palio delle Capre. Sei le prescelte che si contenderanno la vittoria, ognuna assegnata a una malga di Mendatica. La vincitrice si aggiudicherà il ‘regno’ per il prossimo anno.

La serata si animerà sulle note dei ‘Bruti e Boi’ con canzoni tradizionali e in dialetto ligure.

In occasione della festa saranno allestiti dalla Proloco di Mendatica stand gastronomici con piatti tipici della Cucina Bianca e attività per famiglie e bambini.

 

Per maggiori informazioni visitare la pagina Facebook Festa della Transumanza 2017