A Finalborgo dal 12 al 14 luglio 2019 arriva Burtomics, Comics & Games. Per appassionati di fumetti e cosplayer

Passeggiare accanto a una delle guardie di Star Wars, oppure chiacchierare amabilmente con Goku o Naruto Uzumaki. Tutto sarà possibile dal 12 al 14 luglio a Finalborgo. Perché nelle tre giornate, tra il complesso di Santa Caterina, le vie e le piazze, andrà in scena Burtomics, l’evento dedicato agli appassionati di fumetti, cartoons, cosplay, retro-gaming e molto altro. Il divertimento è assicurato, così come una folta partecipazione di cosplayer.

Burtomics 2019 celebra i 40 anni di uno dei personaggi più amati nel mondo dell’animazione: Capitan Harlock. Cupo, misterioso e taciturno, nato dalla matita di Leiji Matsumoto, Capitain Harlock è un pirata buono, in fuga sulla sua astronave Arcadia dopo che, nel 2977, il Pianeta Terra è totalmente inaridito a causa della cupidigia dei potenti.

Tra gli ospiti d’onore di questa edizione l’Associazione Culturale Leiji Matsumoto Italia, che celebra l’attività del grande artista giapponese e che inserirà la tappa a Finalborgo nel calendario ufficiale dei festeggiamenti italiani per il quarantennale harlockiano.
Venerdì e sabato dalle 17 alle 24 e domenica dalle 10 alle 24 sarà visitabile, nell’ambito del Burtomics, una mostra con disegni originali, locandine d’epoca e altre affascinanti “memorabilia”.
Ma l’evento clou sarà sabato 13 luglio, alle 18, ai Chiostri di Santa Caterina, con la conferenza intitolata “Le origini e i segreti di Capitan Harlock”.

Per maggiori informazioni

Comune Finale Ligure e facebook/Burtomics/