Partono il 16 settembre i due bandi per sostenere l'accesso al credito del piccolo commercio e la necessità di circolante. Scopri come accedere

Sono due i bandi che si aprono dal 16 settembre al 27 dicembre 2019 con 6,7 milioni di euro dedicati al piccolo commercio che alimentano due fondi per rafforzare l'offerta commerciale delle nostre città.:

  • un fondo da 5 milioni per supportare gli investimenti del piccolo commercio
  • un fondo da 1,7 milioni per sostenere le necessità di circolante a quei pubblici esercizi, che si occupano di somministrazione di alimenti e bevande, che hanno sofferto una carenza di liquidità

I due bandi rientrano negli 8,2 milioni del Fondo strategico che la Regione Liguria ha stanziato per agevolare l'accesso al credito e agli investimenti nel settore del piccolo commercio. L'attivazione delle agevolazioni prevede la possibilità di un coinvolgimento del sistema bancario con l'obiettivo di ottenere un effetto moltiplicatore delle risorse pubbliche impiegate per potenziare l'azione.

Al fondo da 5 milioni possono presentare domanda di agevolazione le micro, piccole e medie imprese operanti nel settore del commercio al dettaglio e nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, che intendono eseguire interventi di riqualificazione adibiti all'attività. Gli investimenti ammessi ad agevolazione devono riguardare la progettazione e la direzione lavori, le opere murarie, i macchinari, gli impianti e l’acquisto di attrezzature varie. L'importo del finanziamento varia dai 10 mila ai 50 mila euro, con un tasso fisso sui fondi pubblici del 1,25%.

La misura da 1,7 milioni, invece, intende sostenere il circolante delle micro, piccole e medie imprese esercenti l'attività di somministrazione di alimenti e bevande, nel pagamento di fornitori scaduti e retribuzioni arretrate dei dipendenti. L'importo del finanziamento varia dai 5 ai 30 mila euro, con un tasso sui fondi pubblici dello 0,75% sui 36 mesi e del 1,25% sui 60 mesi.

Le domande di ammissione ad agevolazione devono essere redatte esclusivamente online al sistema Bandi on line dal sito internet www.filse.it.