La riviera ligure è cambiata. Non solo spiagge di ombrelloni e lettini colorati, ma campi da beach volley, giochi per bambini, feste e aperitivi

Ogni località di mare in Liguria si è rinnovata molto nell’offerta di servizi negli stabilimenti balneari, presi in gestione da giovani imprenditori che vi propongono divertimento e relax. Sanremo, San Lorenzo al Mare, Loano e Pietra Ligure, Finale, le Albissole, il Tigullio e Sestri Levante, Levanto.

Troppi per elencarli tutti, ma gli stabilimenti della riviera vi sapranno offrire servizi e comodità. Abbiamo selezionato tre realtà molto significative. Data l’ampiezza dell’arenile del golfo di Diano Marina, gli stabilimenti balneari qui sono particolarmente attrezzati per offrire una vacanza di divertimento, relax e attività. Piscina, aree giochi e baby sitting, campi da beach volley, corsi di nuoto, acquagym, sono alcuni dei servizi proposti oltre a quelli classici degli stabilimenti.

Da sempre tra le più amate spiagge della riviera ligure, Alassio offre una spiaggia lunga di sabbia fine e dorata che grazie alla particolare composizione di quarzo e silicio e di origine calcarea, è perfetta per i giochi dei più piccoli. Infatti ad agosto si svolge la gara “Castelli di Sabbia”.
Estesa per circa 4 chilometri, la spiaggia di Cavi di Lavagna è nel Tigullio un’ottima soluzione per famiglie e giovani. Alterna ciottoli e sabbia con colori tendenti al grigio e si qualifica come uno dei tratti costieri più lunghi della costa ligure. E’ facilmente accessibile e si trova vicino al pittoresco borgo di pescatori, contraddistinto da case colorate, botteghe e vicoli.