Non solo spiagge di ombrelloni e lettini colorati, ma campi da beach volley, giochi per bambini, feste e aperitivi

Ogni località di mare in Liguria offre stabilimenti balneari gestiti da giovani imprenditori che sanno come proporre divertimento e relax: Sanremo, San Lorenzo al Mare, Loano e Pietra Ligure, Finale, le Albissole, il Tigullio e Sestri Levante, Levanto e molte altre località hanno fatto del mare il loro biglietto da visita.

Troppi per elencarli tutti, ma gli stabilimenti della riviera vi sapranno offrire servizi e comodità. Abbiamo selezionato tre realtà molto significative. Data l’ampiezza dell’arenile del golfo di Diano Marina, gli stabilimenti balneari qui sono particolarmente attrezzati per offrire una vacanza di divertimento, relax e attività. Piscina, aree giochi e baby sitting, campi da beach volley, corsi di nuoto, acquagym, sono alcuni dei servizi proposti oltre a quelli classici degli stabilimenti.
Arma di Taggia ha grandi spiagge di sabbia fine e fondali bassi adatti a tutti, grandi e piccini, bambini e anziani. I servizi al top e la qualità delle acque la rendono una delle mete più gettonate della stagione estiva.
Da sempre tra le più amate spiagge della riviera ligure, Alassio offre una spiaggia lunga di sabbia fine e dorata che grazie alla particolare composizione di quarzo e silicio e di origine calcarea, è perfetta per i giochi dei più piccoli. Infatti ad agosto vi si svolge la gara “Castelli di Sabbia”.
Estesa per circa 4 chilometri, la spiaggia di Cavi di Lavagna è nel Tigullio un’ottima soluzione per famiglie e giovani. Alterna ciottoli e sabbia con colori tendenti al grigio e si qualifica come uno dei tratti costieri più lunghi della costa ligure. E’ facilmente accessibile e si trova vicino al pittoresco borgo di pescatori, contraddistinto da case colorate, botteghe e vicoli.