Con il termine piante aromatiche in vaso si indica un insieme di specie e varietà caratterizzate dall’essere produttrici di “aromi” ed “essenze”. Sono destinate ad usi ornamentali o, più facilmente, alimentari. Tra le più importanti si segnalano il rosmarino, la lavanda, il timo e la salvia. Altre coltivate sono il basilico, l’alloro, la menta, l’origano, la maggiorana, l’erba cipollina ed il prezzemolo. Il ciclo di produzione è tipicamente invernale. La coltivazione rappresenta una della maggiori rivoluzioni culturali degli ultimi anni; infatti, a partire dall’inizio degli anni 2000, in seguito allo svilupparsi della coltivazione di vasi fioriti, in particolare delle margherite, si è iniziato a coltivare anche le aromatiche in vaso, con enorme successo. Oggi la piana di Albenga, con i suoi 100.000.000 vasi prodotti annualmente, ed esportati al 90% nel nord Europa (Germania in primis), è leader continentale nella produzione.

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+