Forbes mette la Liguria tra le 5 destinazioni perfette in Italia per chi ama il vino e la tintarella

Le emozioni di buon bicchiere di vino gustato in una suggestiva location tra vigneti unici e il glamour delle coste liguri, è il quadro che conquista il panorama internazionale. Che sia un gottu o un calice raffinato l’importante che questo nettare provenga rigorosamente dalle vigne liguri.

Un nuovo riconoscimento per la Liguria, le sue bellezze naturali, i suoi prodotti tipici e in particolare per il suo vino. La prestigiosa rivista americana Forbes, inserisce la costa ligure tra le top five italiane da visitare quest’estate se amate il vino e il mare. Un autorevole suggerimento rivolto agli amanti del buon vino e di spiagge incantevoli. La Liguria del vino, con i suoi vigneti che sfidano la gravità, arroccati su promontori tra riviera di levante e di ponente, conquista un posto di rilievo che conferma la capacità di questa regione di sorprendere e gratificare i suoi ospiti.

Vermentino, Pigato e Sciacchetrà tre vini, tra le eccellenti produzioni, per brindare con vista mare in una regione montuosa che sfrutta al massimo il suo paesaggio ripido con vigneti che regalano ottimi bianchi, rossi, rosati, spumati e 8 DOC.

“Nella Riviera di Levante – riporta il Forbes -  troverete Cà Lunae nel villaggio di Colombiera-Molicciara, vicino al confine con la Toscana.” Una struttura di edifici in pietra e piastrelle di terracotta, dove poter degustare ottimi vini oltre a poter visitare il museo dedicato alla storia della vinificazione locale. Mentre a Rio Maggiore e possibile immergersi nei vigneti terrazzati con panorami mozzafiato e provare alla Terra di Bargon “lo storico vino dolce chiamato Sciacchetrà”.

Nell’entroterra di Diano Marina, nella Riviera di Ponente, sempre la rivista americana, cita l’azienda vinicola Poggio dei Gorleri e il resort con le camere dell’agriturismo. Insomma la Liguria conquista un posto di eccezione, con il suo bellissimo mare e le sue aziende vinicole, enoteche e cantine che possono essere visitate grazie anche a escursioni che molti alberghi sulla costa organizzano per i turisti più esigenti.