A Ventimiglia il Festival Albintimilium Theatrum: cinque spettacoli nell’area archeologica di Nervia. Dall’8 luglio al 12 agosto 2022

Cinque spettacoli ridaranno vita al Teatro Romano di Ventimiglia dall’8 luglio al 12 agosto 2022.

Il Festival Albintimilium Theatrum, rassegna con direzione artistica di Sergio Maifredi, restituisce l'emozione del teatro classico nel luogo che più ispira la grande epica letteraria, il Teatro Romano di Ventimiglia, (Corso Genova 134).

Programma:
- “Aiace” di Sofocle, in programma venerdì 8 luglio con la regia di Sergio Maifredi, tragedia classica rappresentata in un luogo che è testimonianza dell’antichità
- martedì 12 luglio Piergiorgio Odifreddi con “La matematica dei greci. Sul cammello e all’ombra del bastone”;
- venerdì 15 luglio Tullio Solenghi e Corrado Bologna con “Orlando furioso” di Ludovico Ariosto;
- martedì 9 agosto Mario Incudine e Antonio Vasta con “Baiardo e Brigliadoro. Cavalli e paladini dall’Opra dei Pupi”;
- venerdì 12 agosto, “I tre moschettieri” con Corrado d’Elia, Alberto Giusta, Andrea Nicolini, Lorenzo Satta e Chiara Salvucci.

L'evento fa parte di VIA – Incontri e racconti Lungo la Via Iulia Augusta che evidenzia l’importanza dell’antica via di comunicazione che attraversa Ventimiglia e collegava la Liguria con Roma, per ricordare la storia e il ruolo strategico di una città che oggi come in passato aveva un ruolo fondamentale nella comunicazione tra diverse culture.
Il festival, organizzato da Teatro Pubblico Ligure nell’ambito del progetto STAR – Sistema Teatri Antichi Romani, è sostenuto dal Comune di Ventimiglia, dalla Direzione regionale Musei Liguria, dall’Area archeologica di Nervia, dal MIC - Ministero della Cultura e dalla Regione Liguria.

www.teatropubblicoligure.it

www.comune.ventimiglia.it