A Cervo gli autori della letteratura contemporanea, dal 2 aprile al 24 settembre 2022

Libri, autori, storie: Cervo , perla della provincia di imperia, si tinge di blu con la letteratura contemporanea per Cervo in blu…d’inchiostro, la rassegna di incontri con scrittori e autori moderni che compie 10 anni.

Da dieci anni Cervo, uno dei Borghi più Belli d’Italia, noto per il Festival Internazionale di Musica da Camera, è lo scenario giusto per incontrare gli autori della letteratura contemporanea italiana. Ideato dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile, Cervo in blu d’inchiostro nasceva dieci anni fa, nel 2012, e, nel tempo la rassegna, forte della programmazione culturale di prestigio e della sinergia tra il Comune di Cervo e le tante realtà associative attive sul territorio, ha raggiunto una platea sempre più vasta, consolidando i rapporti con le principali realtà editoriali italiane. Novità dell’edizione 2022 è la collaborazione con il Premio Campiello e dunque arriva anche l’altro grande premio letterario italiano, dopo l’annuale legame con il Premio Strega.

Gli incontri in rassegna, arricchiti da interventi musicali dell’Associazione San Giorgio Musica, (con l’eccezione del 14 maggio che vedrà protagonista Davide Baglietto) saranno questi:

  • Sabato 5 marzo, protagonista all’oratorio di Santa Caterina sarà Marco Balzano, vincitore del Premio Campiello nel 2015
  • Sabato 2 aprile: Daniela Gambaro vincitrice Premio Campiello Opera Prima 2021 con “Dieci storie quasi vere” (Nutrimenti, 2020).
  • Sabato 23 aprile in occasione della  Giornata Mondiale del libro, Beatrice Masini  con “Taccuino di una donna timida”, di Orsola Nemi
  • Sabato 14 maggio: Carlo Lucarelli con “Leon” (Einaudi, 2021)
  • Sabato 21 maggio: incontro con il Vincitore del Campiello Junior 2022 (i finalisti saranno resi noti ad aprile 2022) 
  • Sabato 24 settembre:  convegno in vista del Centenario  di Italo Calvino 1923-2023.

 

Gli incontri del 2, 23 aprile e del 14 maggio saranno preceduti da Aperi-libro, un itinerario didattico guidato a cura della Proloco Progetto Cervo, alla scoperta del borgo (il 2 aprile), della casa di Montepiano dove visse Orsola Nemi (23 aprile) e del villaggio di Costa di Villa (il 14 maggio). I percorsi porteranno alla scoperta di Cervo alternando la passeggiata a letture dai libri protagonisti di Cervo in blu d’inchiostro. Le visite prevedono prenotazione obbligatoria.

Tutti gli incontri sono gratuiti, per partecipare è obbligatorio prenotarsi attraverso il form online presente su www.cervofestival.com