Da sabato 25 e domenica 26 giugno torna al borgo di Montemarcello il progetto d’arte contemporanea diffuso fino al 18 settembre 2022

Per tutta l’estate, fino al 18 settembre, 20 borghi tra i più belli ed evocativi d’Italia, uno per ogni regione, saranno teatro di 20 interventi d’arte realizzati da 20 artisti e artiste di età, culture, provenienza geografica e linguaggi artistici differenti.

Per la Liguria sarà il borgo di Montemarcello, frazione di Ameglia, a ospitare un progetto di arte contemporanea realizzato in situ dall’artista Alice Ronchi (1989, Ponte dell’Olio, Piacenza), nell’ambito della terza edizione di Una Boccata d’Arte.

Con circa 300 abitanti, Montemarcello vanta un centro storico medievale di pregevole antichità e struttura. Qui, su invito dei promotori dell’iniziativa, Alice Ronchi trascorrerà un periodo di residenza con la possibilità di approfondire la storia e l’identità del luogo - con le sue architetture secolari, i micro-musei, gli archivi, le botteghe artigiane e le attività commerciali tramandate nel tempo - e di entrare in relazione con le persone che lo abitano, in modo da scoprirne tradizioni, usanze e attività quotidiane.

Dopo una fase di ascolto, studio, esplorazione e progettazione, l’artista restituirà alla comunità un’installazione site-specific, prodotta appositamente in relazione al territorio e all’esperienza vissuta.

www.unaboccatadarte.it